Archivio mensile:ottobre 2009

Circolo Letture Corsare @ Risveglio 22/10/09

Standard

Ecco un articolo uscito sul Risveglio del 22.10.09 che parla del nostro Circolo Letture Corsare.

Nell’articolo si legge:

CULTURA: La Porello, poetessa e romanziera ospite del circolo borgarese.
LETTURE CORSARE – LE RI-PERCUSSIONI DI MARISA

BORGARO – nuovo appuntamento per il circolo "Letture Corsare" che, giovedì sera, ha ospitato presso la sede di Via Diaz la poetessa Marisa Porello. A moderare l’incontro, la scrittrice borgarese Doriana De Vecchi. Il titolo della serata, "Ri-percussioni", indicava il connubio tra le poesie della Porello e i ritmi della musicista Regula Wagner: una rappresentazione che certo meritava di essere gustata appieno, anche se un malanno di stagione che ha colpito la percussionista all’ultimo momento ha impedito il regolare svolgimento della serata. "Questo sodalizio è nato a Collegno, a Villa 5. Un ritrovo per donne che esprimono la loro arte in vari modi: dalla scrittura alla musica, dalla fotografia alla scultura. Frequentando quell’ambiente è nata l’idea di abbinare la poesia alla musica, ed anche all’impegno politico: la situazione è quella che è, e ci sembrava giusto poter dire la nostra – ha spiegato la Porello – e questa abbinata ha già ottenuto diversi consensi, anche fuori dai confini del Piemonte". L’appuntamento nella sua completezza, però, sarà recuperato in una prossima occasione dal momento che la descrizione del "mantello musicale" della Wagner ha destato non poca curiosità nel pubblico presente. Niente musica, quindi, ma molta letteratura. Non solo le poesie della Porello, ma anche il suo primo romanzo, "La sbadante": un racconto ironico, ma capace di toccare temi di strettissima attualità. Dal rapporto con le persone anziane, e dell’impegno che richiede assistere una persona anziana, all’incontro con le badanti, donne che spesso hanno alle spalle storie difficili e che portano, all’interno delle famiglie italiane, usi, costumi, tradizioni e anche religioni diversi, con tutti gli scontri e gli scambi di esperienze, anche divertenti, che ne possono nascere. All’altezza della situazione anche la giovane moderatrice, che traduce la sua passione per la scrittura non solo attraverso le pagine dei suoi libri, ma anche con l’entusiasmo con il quale parla di libri e di letteratura. (l.b.)

Annunci

Circolo Letture Corsare – parlano di noi

Standard

Il Web parla del nostro Circolo. Per scoprirne di più clicca sui link:

ECO DI TORINO: http://www.ecoditorino.org/le-note-di-nancy-presentazione-del-libro-di-del-gaudio-domani-a-borgaro-torinese.htm

NON SOLO CASELLE: http://www.nonsolocaselle.com/2009/06/arrivano-le-letture-corsare.html

BORGARO TORINESE: http://borgaro-torinese.virgilio.it/notizielocali/_20841987

CASELLE TORINESE: http://caselle-torinese.virgilio.it/notizielocali/_20841987&qs=&dv=001063&st=L&tp=L&ofs=

 

Circolo Letture Corsare 2° incontro – Alessandro Del Gaudio

Standard

EVENTO: La seconda serata del Circolo Letture Corsare ha visto come protagonista Alessandro Del Gaudio con il suo romanzo "Le note di Nancy", un libro che quando lo leggi rimani a riflettere e vorresti che la trama continuasse. 

del gaudio

Del Gaudio ha la capacità infatti di cullarti e di farti nello stesso tempo riflettere su una stagione della vita -tra i venti e trent’anni- che se vissuta come il protagonista del romanzo, Giacomo Lizzani, è senza dubbio carica di sensazioni, molto aperta a continue esperienze. Giacomo è un giovane e maturo uomo che vive infatti con dei punti fissi ben definiti nella sua vita: l’arte della pittura e la conoscenza di tante persone amiche, nelle quali riconosce i limiti e i pregi senza mai porre barriere ideologiche o sociali. Con i colleghi: lavora in una ditta di trasporto pacchi dove svolge la mansione di magazziniere, con il solo obiettivo che questa sarà la sua occupazione temporanea, che gli permette di tirare avanti. Con le donne che gli ruotano intorno: la cugina Cristina dal carattere problematico, Sara la psicologa passionale e una sorta di "donna fatale" e Nancy la sua dirimpettaia ma sotto sotto la "donna ideale" che non solo piace a Giacomo ma crediamo a tanti uomini, per la magica pazzia ed estrosità che lo aiuterà a realizzare il suo sogno. Il romanzo di Del Gaudio può apparire "minimalista", stucchevole e garbato ma proprio per la struttura fatta a "quadri", con una trama che scorre è un godibile romanzo. Un romanzo che lancia anche messaggi rispetto alla realtà temporale della storia, quella degli anni ’90, dove emerge anche la voglia di riflettere su una realtà giovanile sempre più messa all’angolo ma vitale, dove si presentano con più radicalità i conflitti interrazziali ma anche quelli sociali, in un ottica del quotidiano e della possibilità di poter essere sciolti, come ci pare indichi e desideri lo scrittore.

QUANDO: 24 settembre 2009

MEDIATORE: Andrea Borla

Riferimenti bibliografici: http://www.ecoditorino.org

Circolo Letture Corsare – 1° incontro – Andrea Malabaila

Standard

La prima iniziativa del Circolo Letture Corsare è stata la presentazione del libro "L’amore ci farà a pezzi" dello scrittore torinese Andrea Malabalia – 25 giugno 2009.

L’AUTORE: Andrea Malabaila, già autore di "Bambole cattive a Green Park" e "Quelli di Goldrake", è anche un giovanissimo editore (ha fondato nel 2008 la piccola casa Editrice Las Vegas).

malabaila 1

IL ROMANZO: Edito da Azimut, 159 pagine per 11 € e 3 anni di stesura. La trama si potrebbe definire come quella di un amore vissuto a tempo di tennis: non solo perché sullo sfondo c’è il mondo della terra rossa, ma anche perché, com’è scritto nel libro, "nel tennis come nella vita è tutto un affare di cuore". È la storia di un’ossessione, quella di un mediocre tennista ex scrittore, per una tedesca, anch’essa tennista ma coraggiosa, talentuosa e giramondo. Nella ragazza il protagonista vede il suo riscatto, l’ebbrezza del coraggio mai dimostrato, in campo e nella vita. Pian piano il senso di ogni cosa si plasma sull’amata. Lui e lei si "rimpallano" per tutto il libro, come si direbbe in gergo tennistico. Inevitabilmente il plot si complica quando i protagonisti diventano lui, lei e un altro. Riuscirà il nostro eroe a dimostrare di essere anche lui un attaccante? Il loro tempo finalmente combacerà? Ma soprattutto: chi si prenderà l’ultima palla finale dritta in faccia?

MEDIATORE: il corsaro Andrea Borla

Riferimenti bibliografici http://www.nonsolocaselle.com http://www.lastampa.it