Borgaro: un Venerdì 13 da incanto con “Aziza” di Alessandro Del Gaudio a Consiglio d’Autore!

Standard

Un’incontro quello con Alessandro Del Gaudio coordinato da una Cinzia Modena, briosa e ficcante nelle domande allo scrittore e nell’accompagnare i presenti all’interno delle varie stanze del romanzo , che ha avvalorato sempre di più il dato che la rassegna “Consiglio d’Autore”, in questo caso affiancata alla terza edizione dell ‘Epifania Letteraria, è stata una scelta felice sia per la collaborazione tra il Circolo Letture Corsare con l’assessorato alla cultura del comune di Borgaro, sia per la qualità culturale che sta producendo. In questo caso al centro dell’incontro un romanzo “Aziza” non solo d’amore anche un romanzo generazionale, Un affresco minimalista ben costruito, come ha sottolineato anche Cinzia Modena, con storie di ragazzi e ragazze comuni che hanno la voglia di vivere le loro passioni ma anche di operare nella società con concretezza e leggerezza. Nei personaggi che Del Gaudio ha proposto in Aziza “ c’è un senso di libertà molto forte”. Andrea, Rubina, Silvia, il cugino Federico sono “tutti personaggi molto “civili” ha sottolineato Del Gaudio. Un racconto che si dipana tra la caotica Genova e la silenziosa Valle d’Aosta ma come ha sottolineato Del Gaudio” Nonostante questi spostamenti, tuttavia, la protagonista resta Genova, una città dai motivi arabeggianti, “la metropoli più meridionale del Nord Europa”, un “posto in riva al mare che si arrampica sulle colline. Una città di passaggio, dove ogni giorno arriva gente da tutto il mondo, in nave, ed entra nel mio paese”. La città ligure non è però grande abbastanza per contenere i protagonisti e soprattutto “il mondo di Rubina, in continua mutazione, pieno di camere segrete, più complicato di una scatola cinese”.Un libro che è stato scritto da Del Gaudio nella sua prima stesura nel 2002 e poi rivisto a più riprese e che ha trovato una sua pubblicazione affidandosi a Lulu.com . Come ha ricordato lo scrittore durante la serata “ Strano perché Aziza meriterebbe l’attenzione di un editore nel senso più classico del termine. Tuttavia, questo elemento non deve essere d’intralcio per il lettore, che rischia di trarre da questa scelta conclusioni affrettate sulla validità e valenza del romanzo. Purtroppo la qualità editoriale non va sempre di pari passo con la forma della pubblicazione, soprattutto quando la forma, in alcuni casi, può restare solo ed esclusivamente tale, senza garantire una sostanza di solidità e supporto all’opera stessa”. Siamo convinti che questo romanzo come il precedente “Le Note di Nancy” colga invece un buon risultato che appaga il lettore che se soprattutto affezionato dei racconti editi e inediti di Del Gaudio riassapora con “Aziza” quella libertà letteraria che fa di Del Gaudio uno scrittore da che invita il lettore alla lettura quasi cullandolo negli spazi descritti e nelle situazioni create. Stessa sensazione ceh si è assaporata assaporata nelle due ore mezzo nella sala consigliare di Borgaro . Dario De Vecchis

Annunci

Informazioni su circololetturecorsare

Siamo il Circolo Letture Corsare e non abbiamo scopi di lucro. Siamo un gruppo di scrittori appassionati di lettura, dai racconti alle poesie, dai romanzi alla narrativa di genere, e organizziamo presentazioni di libri in Borgaro e Caselle (TORINO) se interessati contattateci! Per info o collaborare con noi scrivici una mail: letturecorsare@libero.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...