Archivio mensile:dicembre 2014

Sesta Edizione dell’Epifania Letteraria giovedì 8 gennaio 2015 primo appuntamento del Circolo Letture Cor sare a Borgaro alla Stazione delle Idee con il libro di Guerrino Babbini “Le Sinistre hanno l’Elastico”.

Standard

Ritorna l’Epifania Letteraria. L’appuntamento culturale di inizio anno giunto alla sesta edizione che viene organizzato dal Circolo Letture Corsare in collaborazione con Parole e Musica onlus. Quest’anno l’incontro si terrà nella sede di via Diaz 15 giovedì 8 gennaio a partire dalle ore 21. L’ospite sarà Guerrino Babbini che presenterà il suo ultimo libro “Le Sinistre hanno l’Elastico”. Più che un libro è un e-book, pubblicato a settembre di quest’anno, che parla di comunicazione “ la comunicazione tra le varie generazioni – come sottolinea Babbini- che si esprime nelle forme più articolate e variegate. Nel libro ho voluto affrontare i temi del linguaggio giovanile, quello femminile ma anche l’incomunicabiltà dei linguaggi della politica. Un ruolo importante lo ha per me ancora la letteratura nelle sue varie forme ma è evidente che non si può saltare l’odierni e dirompenti strumenti di comunicazione di massa. Ho voluto anche inserire un capitolo sull’Africa,che io amo e aiuto per l’impegno diretto che ho nell’associazione Abalalite con i suoi progetti in Guinea”. A questo proposito verrà proposto da alcuni volontari di Abalalite un film con le ultime documentazioni visive dei progetti che si stanno realizzando nel villaggio di Nohma in Guinea. Non mancherà la parte ghiotta con un rinfresco offerto dagli organizzatori dell’Epifania Letteraria. L’ingresso ovviamente è libero. Per il Circolo Letture Corsare Dario De Vecchis

Annunci

Premiazione Racconti Corsari 13 dicembre 2014 a Caselle ecco i vincitori e le vincitrici della Decima Edizione!

Standard

Dieci un numero che completa un sogno partito da lontano diventato realtà e sono dieci le edizioni del Premio Letterario Racconti Corsari e per questa
ragione gli organizzatori hanno voluto quest’anno intitolare la raccolta di racconti vincitori nelle sei sezioni del premio letterario : “Chiamata ore 10” riprendendo il titolo del racconto vincitore della sezione Piemonte e lavoro “ Ore 10 Teatro Splendor”scritto da Franca Frisardi. Nata a Ciriè vive a Caselle da più di venti anni. Nel 1996 è stata tra le vincitrici pubblicate ,della prima edizione del concorso “Le donne scrivono, le donne pensano” indetto dalla 6° circoscrizione del comune di Torino.Con “La Farfalla pesante” Benedetto Mortola ha vinto la sezione del Tema Libero. Mortola già vincitore di una passata edizione di Racconti Corsari si è occupato di grafica, video, scrittura creativa. Alcuni suoi racconti, poesie e testi teatrali hanno vinto o sono stati selezionati in concorsi italiani e della Svizzera Italiana. Del 2013 l’ultimo suo libro scritto con Riccardo Buelli, “Il Sentiero dei Tubi” Il Parco di Portofino Edizioni. Andrea Uberti è il vincitore nella sezione dedicata alla Sport con “La Menzogna di Dick Fosbury”. Uberti nato e cresciuto in provincia di Brescia e allenatore specialista delle prove multiple dell’atletica leggera.”La menzogna di Dick Fosbury” è un capitolo autonomo del romanzo inedito che ha scritto a seguito della chiusura del campo Calvesi di Brescia, ambientato il giorno 21 marzo 2013 e dedicato a Pietro Mennea. Laureato in giurisprudenza da quest’anno preparatore atletico di una squadra di calcio di prima categoria. Giorgia Bles Savoia con “La casa degli uccelli” è vincitrice per la sezione “Psichiatria”. Trentenne cresciuta a Torre Pellice, vive a Torino. Assistente sociale, ha una laurea specialistica in Programmazione delle Politiche e dei Servizi Sociali. Lavora presso il Dipartimento di Salute Mentale “Franco Basaglia” dell’Asl 2 di Torino dal 2009. E’ appassionata di narrativa, viaggi e fotografia. “La Premonizione” scritto da Italo Bellotti è il vincitore della sezione “Fantasy e Fantastico”. Autore, musicista e amante della scrittura è nato a Venaria Reale (TO) sposato e ha una figlia. Bellotti ricorda che “ha conosciuto la fabbrica, ma è riuscito a fuggire. In seguito, la sua lunga permanenza nella pubblica amministrazione lo ha tenuto a contatto con alcune tra le peggiori e pericolose specie di impiegati, finti manager e politici.Ora si è licenziato, ha abbandonato il posto pubblico e spera di disintossicarsi al più presto”. Infine Nicolina Ros vincitrice della sezione Poesia. Nata e cresciuta in Friuli è appassionata di pittura, filosofia e letteratura, ha pubblicato quindici libri, tratti da storie di vita vissuta, come i venti racconti brevi e le otto sillogi di poesie. Riconoscimenti: in concorsi italiani ed esteri ha ottenuto 250 riconoscimenti, con 40 primi posti, 28 secondi e 19 terzi. Nel 2008 ha avuto il riconoscimento del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Nel 2014 la Laurea honoris causa in letteratura. Anche quest’anno un’ ottima sestina di vincitori selezionati dalle due giurie che verranno premiati presso la sala del consiglio comunale di Caselle a Palazzo Mosca sabato 13 dicembre a partire dalle ore 10,00 davanti ad autorità , rappresentanti delle varie associazioni che compongono la rete organizzatrice di “Racconti Corsari” e al presidente della giuria lo scrittore Gian Luca Favetto. Per il Premio Racconti Corsari il Direttore Dario De Vecchis