Archivio mensile:gennaio 2017

Una comunità piccola ma grande quella del Premio Letterario Nazionale Racconti Corsari che è approdata alla sua 12^ Edizione con la premiazione nella Sala del Consiglio Comunale di Leinì .

Standard

Una comunità piccola ma grande quella del Premio Letterario Nazionale Racconti Corsari che è approdata alla sua 12^ Edizione con la premiazione nella Sala del Consiglio Comunale di Leinì .Una cerimonia che ha rinnovato ancora una volta il valore culturale del concorso letterario nato nel 2005 . Durante le tre ore di cerimonia tante sono stati i temi, gli argomenti ma anche le sensazioni positive che sono state espresse dagli organizzatori ma anche dalle autorità locali presenti in primis l’assessore alla cultura del comune di Leinì Emiliana Volonnino, dal neo presidente dell’UISP territoriale Ferruccio Valzano, Roberto Rinaldi presidente del presidio soci NovaCoop di Borgaro, Cesare Viscera vicepresidente della Società Cooperativa Operaia e Agricola di Borgaro, Michelangelo Bertuglia presidente di Parole e Musica onlus, Luigi Benedetto in rappresentanza di Liberi Tutti di Leinì, Paolo Magnano presidente dell’ANPI di Leini, Guerrino Babbini per il Circolo Letture Corsare e Sergio Cagnin presidente di Progetto Oasi onlus. Una rete fitta di associazioni che da anni collaborano a questa idea nata dal Circolo Culturale Enrico Berlinguer di Borgaro. Molti i temi affrontati durante le premiazioni dei vincitori e vincitrici delle sei sezioni in concorso che hanno interloquito con le giurate e i giurati delle due giurie che hanno giudicato e premiato le opere letterarie in concorso. Quest’anno per la prima volta ci sono state le “incursioni” musicali del cantautore Daniele Chiarella che hanno dato più corpo alla cerimonia e dalle letture di Barbara Cisterna Mai e Diego Garzino, premiati anche loro dagli organizzatori per la loro preziosa collaborazione che dura da anni. Ricordiamo i vincitori della dodicesima edizione ad iniziare dalla sezione Tema Libero che con il racconto “La Vita degli Altri” ha visto trionfare Isabella Gabusi, toscana di Montale in provincia di Pistoia. Ecco l’elenco degli altri racconti e i vincitori che ha visto quest’anno dominare la Toscana con ben tre vincitori e la Liguria con due: Sandro Manzi nella sezione dedicata alla Sport con “Bar Vittoria”, nella sezione Lavoro con “Marcus-21” Alias scrittore ligure che così si vuole far chiamare , Massimo Batini vincitore della sezione “Fantasy e Fantastico” con il racconto “L’Ultimo Dragomanno”, Marco Ciapetti nella sezione “Resistenze” con il racconto “La Gazza” e Lisa Aiassa unica piemontese vincitrice nella sezione Poesia. Inoltre la giuria ha voluto premiare con una “Menzione Speciale” l’autore del racconto “La lotta continua” il ligure Benedetto Mortola già vincitore di una passata edizione . Questo racconto insieme agli altri e alle opere poetiche è stato inserito nella raccolta edita dalla casa editrice torinese “Eris” . A termine della premiazione è stata aperta ufficialmente la tredicesima edizione di Racconti Corsari quella del 2017.

Annunci

RACCONTI CORSARI 2016 ! La 12 ^ edizione rinnova la sua voglia di giocare con le lettere!!

Standard

Benvenuto nel servizio JumboMAIL
logo.gif

Ciao ,
letturecorsare@libero.it ti ha inviato una JumboMAIL.

Il testo del messaggio:

Una comunità piccola ma grande quella del Premio Letterario Nazionale Racconti Corsari che è approdata alla sua 12^ Edizione con la premiazione nella Sala del Consiglio Comunale di Leinì .

Una cerimonia che ha rinnovato ancora una volta il valore culturale del concorso letterario nato nel 2005 . Durante le tre ore di cerimonia tante sono stati i temi, gli argomenti ma anche le sensazioni positive che sono state espresse dagli organizzatori ma anche dalle autorità locali presenti in primis l’assessore alla cultura del comune di Leinì Emiliana Volonnino, dal neo presidente dell’UISP territoriale Ferruccio Valzano, Roberto Rinaldi presidente del presidio soci NovaCoop di Borgaro, Cesare Viscera vicepresidente della Società Cooperativa Operaia e Agricola di Borgaro, Michelangelo Bertuglia presidente di Parole e Musica onlus, Luigi Benedetto in rappresentanza di Liberi Tutti di Leinì, Paolo Magnano presidente dell’ANPI di Leini, Guerrino Babbini per il Circolo Letture Corsare e Sergio Cagnin presidente di Progetto Oasi onlus. Una rete fitta di associazioni che da anni collaborano a questa idea nata dal Circolo Culturale Enrico Berlinguer di Borgaro. Molti i temi affrontati durante le premiazioni dei vincitori e vincitrici delle sei sezioni in concorso che hanno interloquito con le giurate e i giurati delle due giurie che hanno giudicato e premiato le opere letterarie in concorso. Quest’anno per la prima volta ci sono state le “incursioni” musicali del cantautore Daniele Chiarella che hanno dato più corpo alla cerimonia e dalle letture di Barbara Cisterna Mai e Diego Garzino, premiati anche loro dagli organizzatori per la loro preziosa collaborazione che dura da anni. Ricordiamo i vincitori della dodicesima edizione ad iniziare dalla sezione Tema Libero che con il racconto “La Vita degli Altri” ha visto trionfare Isabella Gabusi, toscana di Montale in provincia di Pistoia. Ecco l’elenco degli altri racconti e i vincitori che ha visto quest’anno dominare la Toscana con ben tre vincitori e la Liguria con due: Sandro Manzi nella sezione dedicata alla Sport con “Bar Vittoria”, nella sezione Lavoro con “Marcus-21” Alias scrittore ligure che così si vuole far chiamare , Massimo Batini vincitore della sezione “Fantasy e Fantastico” con il racconto “L’Ultimo Dragomanno”, Marco Ciapetti nella sezione “Resistenze” con il racconto “La Gazza” e Lisa Aiassa unica piemontese vincitrice nella sezione Poesia. Inoltre la giuria ha voluto premiare con una “Menzione Speciale” l’autore del racconto “La lotta continua” il ligure Benedetto Mortola già vincitore di una passata edizione . Questo racconto insieme agli altri e alle opere poetiche è stato inserito nella raccolta edita dalla casa editrice torinese “Eris” . A termine della premiazione è stata aperta ufficialmente la tredicesima edizione di Racconti Corsari quella del 2017.

Ed ecco la lettera saluto del Presidente della Giuria Gian Luca Favetto:

“ Buongiorno Dario, buongiorno lettrici e lettori, scrittori e scrittrici.

Alzo la testa e leggo su un libro “Racconti corsari 2016”, dodicesima edizione, e poi leggo un titolo, La vita degli altri, e penso che sono contento che siamo arrivati fino a qui. Ostinatamente uniti nel leggere e nello scrivere. È già un paio di volte che sono lontano, mi spiace, in quel di Brescia e di Iseo. Sempre per questioni di libri.

I libri. Se non ci fossero i libri, noi non saremmo come siamo; se non ci fosse la scrittura, noi non saremmo come siamo; e quando dico scrittura penso all’inchiostro e alla carta. Non so se è un bene, questo, certo non è un male.

Noi. Chi siamo noi? Come direbbe il poeta: non chiederci la parola.

Era quasi cent’anni fa, 1925. Piero Gobetti a Torino pubblicava “Ossi di seppia”, la prima grande raccolta di poesie di Eugenio Montale.

“Non chiederci la parola” è una poesia composta da tre quartine che parla di ciò che il lettore vorrebbe da uno scrittore e non può avere, se lo scrittore è onesto; e sotto sotto egli stesso sa di non potere avere, se è un lettore onesto.

È una poesia che parla di umanità, di dubbi, di incertezze e della necessità di una continua ricerca – ricerca di senso, di ragione, di cuore, di futuro, di vita. È molto famosa.

Comincia così: “Non chiederci la parola che squadri da ogni lato/ l’animo nostro informe…”.

E finisce con questa quartina:

Non domandarci la formula che mondi possa aprirti,

sì qualche storta sillaba e secca come un ramo.

Codesto solo oggi possiamo dirti,

ciò che non siamo, ciò che non vogliamo.

È un buon programma, una giusta dichiarazione d’intenti che proprio il nostro tempo presente riporta in auge.

E noi non vogliamo essere macchine, come si racconta in Marcus-21, e non vogliamo perdere il nostro Bar Vittoria e non vogliamo che sia impossibile continuare la lotta anche proprio insieme all’ultimo Dragomanno e non vogliamo rinunciare alla libertà della gazza. E finalmente vogliamo essere felici, perfino dentro un vecchio casolare o nel nero della notte. Vogliamo in fondo costruire la nostra vita. Vivendo con i libri, vogliamo la nostra vita, ma anche la vita degli altri.

La vita degli altri è la mia vita di lettore. Più la mia vita di lettore che quella di scrittore.

In genere, sono più ricco e felice, quando leggo. Quando scrivo, sono solo me stesso.

E voi?

Buona giornata. Buone letture. Gian Luca Favetto “.

ico_doc.gif Andrea Borla Alias Nunzia Di Gioia.JPG (522519 byte)

ico_doc.gif Dario De Vecchis Marco Ciapetti Loretta De Luca.JPG (1460608 byte)

ico_doc.gif Vincitori.JPG (974933 byte)

ico_doc.gif Andrea Borla Cesare Viscera Alias Nunzia Di Gioia.jpg (443502 byte)

ico_doc.gif Sergio Cagnin Guerrino Babbini Barbarakay Cisterna Mai Diego Garzino.jpg (306940 byte)

ico_doc.gif Presidenza e Vincitori.jpg (333446 byte)

ico_doc.gif Anna Sali Eris Edizioni.jpg (410514 byte)

ico_doc.gif RaccontiCorsari2016giurievincitoriautorità.JPG (3497364 byte)

ico_doc.gif Paolo Magnano Marco Ciapetti Loretta De Luca.jpg (282408 byte)

ico_doc.gif Pubblico.JPG (719057 byte)

ico_doc.gif A RaccontiCorsari2016 .JPG (3578145 byte)

ico_doc.gif Pubblico (2).JPG (1679936 byte)

ico_doc.gif RaccontiCorsari2016VincitoriGiurati.JPG (3549578 byte)

ico_doc.gif Alessandro Del Gaudio Ferruccio Valzano Alessandro Manzi Lucia Zirpoli.jpg (236397 byte)

ico_doc.gif Robertino Bechis Massimo Batini Morena Pletenaz.JPG (3576900 byte)

ico_doc.gif Barbara Naretto .jpg (463286 byte)

ico_doc.gif Michelangelo Bertuglia Robertino Bechis Massimo Batini Morena Pletenaz.jpg (740518 byte)

ico_doc.gif Daniele Chiarella .JPG (1057924 byte)

ico_doc.gif Sergio Cagnin Dario De Vecchis Guerrino Babbini Barbarakay Cisterna Mai Diego Garzino.JPG (824686 byte)

ico_doc.gif Emiliana Volonnino Cinzia Modena Isabella Gabusi Caterina Di Mauro.jpg (242716 byte)

ico_doc.gif Giuria Scritrici e Scrittori.jpg (183620 byte)

ico_doc.gif Luigi Benedetto Lisa Aiassa.JPG (788466 byte)

ico_doc.gif Luigi Benedetto Roberto Rinaldi Cinzia Modena Lisa Aiassa Mafalda Bertoldo.jpg (323660 byte)

ico_doc.gif Daniele Chiarella Dario De Vecchis Maglietta.JPG (886490 byte)

Per scaricare i file clicca qui:

http://webmail.libero.it/cp/ps/Mail/huge/pickup?a=E920SLPFUWGN90RXHZZCW8RH&b=4b48534140462c

Ti ricordiamo che questo link sarà valido fino al 29.1.2017 alle 20:06.

Il codice identificativo della tua JumboMAIL è ROZHGM3-87806822
Per eventuali segnalazioni, ti preghiamo di contattarci su Libero Aiuto

Vuoi inviare file fino a 2GB? Prova anche tu il servizio Libero JumboMAIL.

Non sei ancora iscritto a Libero? Registrati subito e scopri i servizi a tua disposizione.

Racconti Corsari Cerimonia di Premiazione Dodicesima edizione Leinì sabato 21 gennaio

Standard

Il Premio letterario “Racconti Corsari” giunto alla sua Dodicesima edizione ha i suoi vincitori e vincitrici! Giovedì 1 dicembre la giuria degli scrittori e scrittrici si è riunita alla Stazione delle Idee di Borgaro e dopo una attenta analisi delle terzine dei racconti e poesie divise nelle cinque sezioni in concorso proposte dall’altra giuria del concorso quella dei lettori e lettrici ha emesso l’atteso esito e dato il titolo a questa edizione: “La Vita degli Altri” riprendendo il titolo del racconto vincitore della sezione “Tema Libero” scritto da Isabella Gabusi, toscana di Montale in provincia di Pistoia. Ecco l’elenco degli altri racconti e i vincitori che ha visto quest’anno dominare la Toscana con ben tre vincitori e la Liguria con due: Sandro Manzi nella sezione dedicata alla Sport con “Bar Vittoria”, nella sezione Lavoro con “Marcus-21” Alias scrittore ligure che così si vuole far chiamare , Massimo Batini vincitore della sezione “Fantasy e Fantastico” con il racconto “L’Ultimo Dragomanno”, Marco Ciapetti nella sezione “Resistenze” con il racconto “La Gazza” e Lisa Aiassa unica piemontese vincitrice nella sezione Poesia. Inoltre la giuria ha voluto premiare con una “Menzione Speciale” l’autore del racconto “La lotta continua” il ligure Benedetto Mortola già vincitore di una passata edizione . Questo racconto insieme agli altri e alle opere poetiche verrà inserito nella raccolta edita dalla casa editrice torinese “Eris” e che fa parte del premio che verrà consegnato a Leinì sabato 21 gennaio 2017 a partire dalle ore 16 in Sala Consiglio Comunale in piazza Vittorio Emanuele II davanti ad autorità , rappresentanti delle varie associazioni che compongono la rete organizzatrice di “Racconti Corsari” e al presidente della giuria lo scrittore Gian Luca Favetto.

La Presidenza di Racconti Corsari