Archivi tag: news

PROGRAMMA DELLA GIORNATA ALLA LIBRERIA COOP

Standard

Ecco il programma della giornata di promozione del libro edito in occasione del concorso letterario nazionale Racconti Corsari 2010.

– Presentazione dell’incontro (Maida)
– Saluto della sezione soci di Borgaro (Rinaldi) e della sez. soci di Ciriè, se presente (Savant)
– Commemorazione di Michele Caputo alla presenza della sua vedova Margherita (Maida)
– Presentazione di “Racconti Corsari” edizione 2010 e dell’edizione in corso, 2011 (De Vecchis)
– Introduzione dei racconti vincitori (Favetto) con lettura brani e domande agli autori presenti (3, forse 4) (scrittori membri della giuria)
Rinfresco
Il tutto si svolgerà fra le ore 16 e le ore 17.45 massimo.

Il premio letterario Racconti Corsari nato a Borgaro sbarca a Torino è avrà la sua consacrazione alle Librerie Coop di piazza Castello sabato 16 aprile a partire dalle ore 16,00. Un momento magico per gli organizzatori del premio! Nella centralissima libreria verrà presentato il libro pubblicato della Edizioni Parole e Musica che raccoglie i racconti vincitori della sesta edizione. Questa occasione sarà anche il lancio ufficiale della settima edizione che però è già partita dallo scorso mese di febbraio. I vincitori della sesta edizione saranno presenti e affiancati dai membri della giuria di qualità composta dagli scrittori Andrea Borla, Guerrino Babbini, Robertino Bechis, Marco Cattarulla e Doriana De Vecchi . All’incontro sarà presente anche Gian Luca Favetto, lo scrittore che da sei anni è il presidente del concorso . Nell’occasione verrà ricordato da parte di Gioacchino Maida della direzione soci e consumatori NovaCoop  la figura di Michele Caputo, compianto dirigente della cooperativa, che contribuì fin dalla prima edizione di “Racconti Corsari” all’organizzazione del premio e alla partecipazione diretta della Coop nel comitato patrocinatore attraverso le sezioni dei soci di Borgaro e Ciriè. Per il comitato organizzatore del premio letterario Racconti Corsari Dario De Vecchis 
 

RACCONTI CORSARI @ LIBRERIE COOP – PRESENTAZIONE UFFICIALE!

Standard

Ecco la locandina dell'evento che vede protagonista il libro dei Racconti Corsari 2010 con i racconti vincitori dell'edizione del concorso. La presentazione sarà sabato 16 aprile ore 16 presso le Librerie Coop, in Piazza Castello a Torino. Nella giornata saranno presenti alcuni vincitori ed i giurati di qualità del concorso letterario. La giornata sarà altresì coordinata da Dario De Vecchis, direttore editoriale del concorso, Maida Gioacchino, Direzione Soci e Consumatori Novacoop con la partecipazione straordinaria dello scrittore, drammaturgo e critico teatrale e cinematografico Gianluca Favetto.

Vi aspettiamo!

RACCONTI CORSARI @ LIBRERIE COOP - PRESENTAZIONE UFFICIALE!Le periferie raccontano le memorie del mondo – Racconti Corsari non è solo un concorso letterario, ma è un libro, un sogno che diventa realtà.

Se hai un racconto partecipa all'edizione 2011, visita il sito www.racconticorsari.it

RACCONTI CORSARI ALLE LIBRERIE COOP DI TORINO! SABATO 16 APRILE

Standard

Il premio letterario Racconti Corsari nato a Borgaro sbarca a Torino è avrà la sua consacrazione alle Librerie Coop di piazza Castello sabato 16 aprile a partire dalle ore 16,00. Un momento magico per gli organizzatori del premio! Nella centralissima libreria verrà presentato il libro pubblicato della Edizioni Parole e Musica che raccoglie i racconti vincitori della sesta edizione. Questa occasione sarà anche il lancio ufficiale della settima edizione che però è già partita dallo scorso mese di febbraio.

I vincitori della sesta edizione saranno presenti e affiancati dai membri della giuria di qualità composta dagli scrittori Andrea Borla, Guerrino Babbini, Robertino Bechis, Marco Cattarulla e Doriana De Vecchi .

All’incontro sarà presente anche Gian Luca Favetto, lo scrittore che da sei anni è il presidente del concorso . Nell’occasione verrà ricordato da parte di Gioacchino Maida della direzione soci e consumatori NovaCoop  la figura di Michele Caputo, compianto dirigente della cooperativa, che contribuì fin dalla prima edizione di “Racconti Corsari” all’organizzazione del premio e alla partecipazione diretta della Coop nel comitato patrocinatore attraverso le sezioni dei soci di Borgaro e Ciriè.

(Per il comitato organizzatore del premio letterario Racconti Corsari Dario De Vecchis)

NUOVO APPUNTAMENTO GIOVEDì 14 APRILE con NARETTO / BORLA / BECHIS

Standard

Nuovo appuntamento letterario al Circolo Letture Corsare di Borgaro giovedì 14 aprile a partire dalle ore 21. Nel tradizionale spazio di via Diaz 15 viene presentato il libro di  Danilo Naretto “La Ciliegina all’occhiello” edito dalla Robin Edizioni per la collana “Lus Blue”.

CopertinalibroNaretto
 L’autore, bibliotecario a Ciriè, propone  nel libro  “una vicenda, tra storia, invenzione e divertenti paradossi, si svolge in Francia durante la guerra dei Cento Anni , subito dopo il 1360, anno della pace di Bretigny.. Il protagonista principale del racconto è il nobile cavaliere Raymond de Plafond signore di Boulagna, una fantomatica terra dall’incerta localizzazione geografica occupata dalle truppe inglesi comandate del Principe Nero. Raymond è un eroe leale, democratico e balzano, si circonda di alcuni patrioti per opporsi all’invasore con azioni di guerriglia”.
BechisBorla

A presentare il libro saranno Robertino Bechis e Andrea Borla , curatori per il convivio letterario borgarese di altre riuscite presentazioni. Durante la presentazione verranno proposti letti alcune brani del libro da Diego Garzino. Un’occasione da non perdere per gli amanti della lettura.
(Per il Circolo Letture Corsare Dario De Vecchis )
 

NUOVO APPUNTAMENTO GIOVEDì 10 MARZO PORTA DI CONFINE DI DORIANA DE VECCHI

Standard

Ecco in vista un nuovo appuntamento per il nostro Circolo Letture Corsare, un evento molto particolare. Il nostro scrittore corsaro Alessandro Del Gaudio coordinerà e presenterà il nuovo romanzo della nostra corsara Doriana De Vecchi dal titolo "Porta di confine".

Quando: Giovedì 10 marzo ore 21
Dove: Via Diaz 15 – Sede Parole & Musica onlus

Ecco la locandina dell'evento:
porta di confine c letture corsareNella locandina si legge:

"Questo libro che stai trattenendo tra le mani è la mia porta di confine. Puoi entrare, la porta è aperta. Io sono in fondo alla stanza buia, circondata da muri di carta intonsi che scriverò ogni giorno finché avrò cuore per emozionarmi. Ti aspetto mentre ripasso i contorni dei ricordi affinché non sbiadiscano nel tempo. Danzo con le mie parole nel giorno qualunque. Osservo e ti aspetto, lettore, sulla linea che divide la realtà dall'immaginazione, tra ciò che si concede al mondo esterno e ciò che invece fa parte della propria anima. Disegno su di un vetro appannato di respiri il simbolo dell'infinito perché vivo senza spazio e senza tempo. La copertina è la maniglia della mia porta di confine. Non sei obbligato ad aprirla. Mi chiedo solo se tu hai il coraggio di farlo"
 
Per info: www.portadiconfine.splinder.com
 Non c’è limite tra lettore e scrittore, né tra anime affini che condividono lo stesso spazio e lo stesso tempo. La scrittura e la musica, protagoniste di questo viaggio nei meandri della mente, esprimono emozioni che la natura umana non sa trattenere, riscattano la fiducia in se stessi, sublimano l’angoscia. Divya e Charlie si muovono tra il percepire ed il ragionare, restando in equilibrio sulle loro fragilità e la loro intimità. Sono ombre vestite di luce che si illuminano a loro volta, mentre gli istanti si riducono a frammenti di tempo e gli spazi li costringono nella loro inquietudine. L’empatia è un legame di pelle che sfiora i confini dell’essere. La creatività è il mezzo per raccontare momenti che si sfogliano come indelebili pagine di vita. Gli occhi dell’autrice ci permettono di riconoscere l’esigenza di vivere il quotidiano e inducono a ritrovare la fiducia in se stessi e nelle persone capaci di sfiorare la nostra porta di confine.
Doriana De Vecchi: autrice del romanzo noir thriller “Fogli sgualciti…” (2006, ELC Edizioni). Una fotografa, una scrittrice, un’anima pulsante di vitalità ed entusiasmo… una porta di confine da esplorare.

ECO DEL LIBRO: 1250 iscritti – La Classifica dei più letti.

Standard

ECO DEL LIBRO, la rubrica dell'Eco di Torino per la quale lo staff del Circolo Letture Corsare è impegnato ormai da mesi, ha raggiunto la quota di 1250 iscritti. Un bel risultato ed un invito a continuare in questa collaborazione.

E' con gusto e curiosità che vi lasciamo la classifica dei primi 5 articoli più letti:

1) adesso basta di simone perotti
2) leon ed isabelle di daniele chiarella
3) tecla di antonella griseri
4) 28 grammi dopo di iacopo barison
5) il paese dei filosofi con gli stivali di laura frassetto

Buona lettura.

 

NUOVO EVENTO: presentazione "28 grammi dopo" di J. Barison a cura di M. Cometto

Standard

Nuova proposta del Circolo Letture Corsare di Borgaro T.se . Questa volta protagonista della nuova presentazione sarà il giovane scrittore Iacopo Barison con il libro “28 grammi dopo” edito dalle edizioni Voras. L’appuntamento per motivi di salute dello scrittore era saltato lo scorso ottobre ed ora  è fissato per giovedì 24 febbraio alle ore 21 in via Diaz 15 a Borgaro presso la sede di  Parole e Musica onlus

barison Barison non ha scritto una storia semplice, tutt’altro, ma lo ha fatto scrivendo “maledettamente” bene vista anche la sua giovane età : 22 anni! Come circolo letterario siamo convinti della scelta di proporre Barison  perché abbiamo pensato dopo la lettura del libro che c’è fortunatamente chi ancora scrive con gusto! L’autore ha scritto con “ 28 grammi dopo “ una storia generazionale ma ci piace sottolinearlo senza retorica o spunti morali. Il personaggio principale e l’Io narrante è il giovane Daniel che vive a Milano, alla periferia della città sbarcando il lunario con mille accorgimenti e per la nostra visione del mondo ormai troppo intrisa di comodi e standardizzati preconcetti si vorrebbe da subito gettare dalla consueta torre. Ad introdurre e a colloquiare con Barison abbiamo invitato un altro scrittore amico del Circolo Letture Corsare : Maurizio Cometto. Cometto era stato nostro ospite l’anno scorso con la presentazione della sua raccolta  di racconti “L’incrinarsi di una persistenza”. Una nuova occasione da non perdere per gli amanti della lettura e i curiosi di nuovi talenti. L’ingresso è libero! Per il Circolo Letture Corsare Dario De Vecchis
CircoloLetrtureCorsareSerataBarison2011febbraio24

FOTO LIVE AL CIRCOLO: serata Hussain Nazari "Mi brucia il cuore"

Standard

Ecco alcuni scatti "rubati" nel corso della presentazione del libro di Hussain Nazari "Mi brucia il cuore".

Il resoconto della serata è invece a cura del nostro capitano corsaro Dario De Vecchis. Buona lettura e buona visione.

Intensa e ricca di spunti è stata la presentazione del libro “Mi brucia il cuore” di Hussein Nazari che il Circolo Letture Corsare ha voluto presentare venerdì 28 gennaio nella sua sede di via Diaz 15. A presentare la serata Caterina Di Mauro che ha dialogato con l’autore Nazari e la curatrice Paola Tarino stimolando anche una fitta serie di domande da parte del pubblico che ha riempito la sede dell’associazione. Caterina Di Mauro ha ricordato che ” Nel libro di Nazari si legge di un viaggio di ritorno in Afganistan  di un giovane al quale è stata negata l’ adolescenza , un viaggio interiore nel suo vissuto personale . Un adolescente cresciuto in fretta ma che racconta dell’ Afganistan come di un paese che ha una storia particolare, crocevia dell’Asia, sempre appetibile per le grandi potenze coloniali in millenni di storia : da Alessandro Magno agli americani.  E’ un viaggio che ti trasmette anche una grande  serenità di Hussein e che viene fuori dai racconti che lui recupera dagli anziani sul passato del suo paese. Proporre “Mi brucia il cuore” per il Circolo Letture Corsare è testimonianza di volontà di poter toccare con mano un esperienza diretta vissuta da Hussein Nazari”. Una testimonianza che è stata arricchita dall’intervento di Paola Tarino, insegnante nel CTP Drovetti a Torino dove ha conosciuto Nazari attraverso la piccola ma attivissima comunità afgana, composta da cinquanta persone la maggioranza giovane e con un dato particolare “ quello di essere arrivati in Italia adolescenti e con alle spalle un viaggio di anni. In particolare Hussein è arrivato in Italia a 11 anni!”. Un incontro quindi con un “protagonista” che nei suoi interventi è stato pacato, poco avvezzo alla polemica ma diretto nel descrivere la realtà del suo paese. “Il mio non è un libro di denuncia ma un libro che vuole far emergere una realtà che viene nascosta sul mio paese. L’Afganistan negli ultimi anni ha ricevuto un colpo mortale rispetto a una realtà che anche sotto l’occupazione sovietica era ancora “accettabile”. Si poteva andare a scuola, il commercio e l’economia erano a buon livelli così la realtà delle bellezze artistiche, architettoniche e la vita culturale e sociale. Le donne avevano un ruolo importante nella società e i fanatismi religiosi messi ai margini”. Un quadro di una realtà degli anni ’70 e ’80 che oggi non c’è più in Afganistan e che fa scrivere amaramente a Hussein Nazari  nel libro e affermare  nell’incontro di Borgaro “Qui non ci voglio più tornare. Questo non è il mio Paese”. Per il Circolo Letture Corsare Dario De Vecchis

CIRCOLO LETTURE CORSARE @ IL RISVEGLIO per la serata di Hussain Nazari

Standard

Come anticipato nei giorni scorsi è stata ricca la Rassegna Stampa per la serata di Hussain Nazari al nostro Circolo. Questa è la volta dell'articolo apparso sul Risveglio.

CircoloLettureCorsareserataNazariIlRisveglio2011gennaio27Nell'articolo si legge:

"Memorie da profugo"
 
Borgaro – Il libro del profugo afgano Hussain Nazari "Mi brucia il cuore" curato da Paola Tarino, insegnante del CTP Saba di Torino, sarà presentato venerdì 28 gennaio a Borgaro alle 21 dal Circolo Letture Corsare nella sede di Via Diaz 15. "Un'iniziativa di stretta attualità e che a ben vedere potrà suscitare molta attenzione visto la presenza di un giovane testimone diretto di quel conflitto sempre più vicino alla quotidianità della nostra nazione", spiega il presidente del convivio letterario borgarese Dario De Vecchis. Il libro sarà illustrato da Caterina Di Mauro: "è la cronaca di un viaggio che si svolge materialmente nel ritorno in Afghanistan, dall'Italia, di Hussain Nazari, per ritrovare la madre e la sorella e condurle in Pakistan, dove potrà assicurare loro migliori condizioni di vita. Rappresenta anche un viaggio interiore in cui riemergono ricordi e testimonianze ereditate dall'ascolto degli anziani. Il racconto di viaggio viene consegnato al lettore a viva voce, direttamente trascritto dalle registrazioni verbali. Lo scriba è Paola Tarino. Il libro si trasforma in un coro a due voci che mescola le riflessioni mature, a tratti crude e dure, di un adolescente costretto a crescere troppo in fretta per adattarsi al suo destino".

CIRCOLO LETTURE CORSARE @ IL CANAVESE per la serata di Hussain Nazari

Standard

Ricchissima la rassegna stampa per la serata che ha visto come ospite del nostro Circolo il profugo afgano Hussain Nazari con la presentazione del libro "Mi brucia il cuore". Coordinatrice della serata la nostra corsara Caterina Di Mauro.

CircoloLettureCorsareserataNazariIlCanavese2011gennaio26Nell'articolo si legge:

"N'Drangheta e Afghanistan" in primo piano
 
Borgaro Torinese – Due presentazioni di libri da non perdere. Mercoledì 26 gennaio alle ore 20.45 presso il Cim di Piazza Don Amerano ci sarà la presentazione del libro "Organizzare il coraggio" di Pino Masciari. […] Coordinerà la cronista Nadia Bergamini e il mappanese Gaetano Zaccaria.
Altra occasione ghiotta per chi ama riflettere si tratta della presentazione del libro del profugo afgano Hussain Naari "Mi brucia il cuore" curato da Paola Tarino insegnante del CTP Saba di Torino e proposta e coordinata dal Circolo Letture Corsare da Caterina Di Mauro. Appuntamento per venerdì 28 gennaio a partire dalle ore 21 presso la sede del convivio letterario di Borgaro in Via Diaz 15. "E' un'iniziativa quanto mai di stretta attualità e che a ben vedere potrà suscitare molta attenzione visto la presenza di un giovane testimone diretto di questo conflitto", dice Dario De Vecchis per il Circolo – "si tratta di Naari, solo 19 anni, sempre più vicino alla quotidianità della nostra nazione". Caterina Di Mauro spiega ancora del libro "è la cronaca di un viaggio che si svolge materialmente nel ritorno in Afghanistan, dall'Italia, di Hussain Nazari, per ritrovare la madre e la sorella e condurle in Pakistan, dove potrà assicurare loro migliori condizioni di vita. Rappresenta anche un viaggio interiore in cui riemergono ricordi e testimonianze ereditate dall'ascolto degli anziani. Il racconto di viaggio viene consegnato al lettore a viva voce, direttamente trascritto dalle registrazioni verbali. Lo scriba e Paola Tarino". Insomma due appuntamenti davvero da non perdere.