Archivio mensile:luglio 2014

“Le Sinistre hanno elastico” il libro solidale di Guerrino Babbini. Aiutiamo questa iniziativa editoriale di crowdfunding per un progetto solidale in Guinea promosso dall’associazione Abalalite !

Standard

Quando un uomo si mette in gioco è perché in fondo si vuole divertire. C’è un pizzico d’arroganza forse, sicuramente l’Ego è alto ma mettersi in gioco è anche rischio, rischio il più delle volte calcolato, meditato, costruito centellinando passi, movimenti, parole però è sempre un bel rischio! Questa premessa per far comprendere che voglio bene a Guerrino Babbini, è un’amicizia che è cresciuta con il tempo da quella presentazione di alcuni anni fa del suo primo libro “Quando”. Guerrino ha sempre impostato i suoi libri attingendo alla sua storia personale ed ecco l’Ego che assale la sua scrittura sicuramente non edulcorata ma che va al cuore dei problemi. Per Guerrino scrivere libri o partecipare alla stesura è un atto rivoluzionario in questo sta anche il suo essere stato uomo di fede e uomo di lotta sicuramente un Bergoglio ante litteram. Per Guerrino i libri sono strumenti di dibattito, discussione e promozione e lo è anche il suo ultimo libro che ha un titolo emblematico “Le sinistre hanno l’elastico”. Ho avuto il piacere di leggerne la prima e seconda stesura di confrontarmi anche ruvidamente con Guerrino in un dialogo onesto tra persone che si rispettano e che sono aperte alle critiche che non sono oggetto di censure ma anche contributi a migliorare. Mi sono così divertito a cimentarmi con il “rischio” di Guerrino e ora aspetto di leggere la sua stesura definitiva. So che “Le sinistre hanno l’elastico” parla della comunicazione, quella tra generazioni, tra generi, tra schieramenti politici. Per presentarlo Guerrino ricorda la sua esperienza solidale in Guinea Bissau dove ha conosciuto la popolazione dei Balanta. Guerrino ricorda che “I Balanta non conoscono l’aggettivo “vecchio”, gli anziani sono i “lante n’dan”, uomini grandi. Sull’Africa i mezzi di comunicazione di massa continuano a ripetere e alimentare i pregiudizi più assurdi, che il testo tenta di scardinare”. Rivoluzionario è scardinare e rivoluzionario è stampare un libro con un progetto di crowdfunding(finanziamento collettivo). Grazie alle quote che offrirete e quindi alle copie vendute , il ricavato servirà a ripristinare le risaie di un villaggio nella Guinea-Bissau, per garantire il cibo sufficiente alla popolazione locale. L’iniziativa sarà realizzata dall’Associazione “Abalalite” di Borgaro, da anni impegnata per aiutare l’Africa. Ulteriori dettagli del progetto si possono trovare qui.Cerco di fare del bene per gli altri, come dovremmo fare tutti, del resto…” basta questa frase di Guerrino per capire che “Le sinistre hanno l’elastico” sono un giocoso rischio da sostenere ! Dario De Vecchis

Annunci

Racconti Corsari 2014: la prima fase prorogata al 10 settembre. Scrittori e scrittrici fatevi sotto!!

Standard

La prima fase della 10^ edizione del Premio letterario “Racconti Corsari” che doveva terminare il 15 luglio è stata posticipata al 10 settembre. C’è quindi ancora tempo per gli scrittori e scrittrici che si vogliono cimentare con propri e originali racconti di poter inviare gli elaborati . Sono comunque arrivati già alcuni racconti a questa edizione del concorso organizzato dal Circolo Berlinguer, Parole e Musica con il patrocinio del comune di Caselle, sezione soci Coop di Borgaro e Ciriè, comitato territoriale Uisp e con le collaborazioni di altre associazioni regionali. La sezione più gettonata come gli anni scorsi è stata quella del tema libero. I titoli dei racconti fanno ben sperare per qualità letteraria come già nelle edizioni passate che aveva messo a dura prova giuria e comitati di lettura nella scelta dei vincitori. A settembre partirà la seconda fase quando la giuria dei lettori e lettrici consegnerà le “terzine” dei racconti migliori di ogni sezione del concorso alla giuria di qualità composta da Andrea Borla, Robertino Bechis, Alessandro Del Gaudio, Guerrino Babbini, Cinzia Modena e da una rappresentante della casa editrice Eris che pubblicherà la raccolta dei racconti vincitori di questa edizione come è stato per quelle delle due ultime edizioni passate. Gli scrittori entro ottobre consegneranno il risultato finale con i nomi dei vincitori. Una edizione che per il nono anno consecutivo è presieduta dallo scrittore e critico Gian Luca Favetto. Per il Premio Letterario Racconti Corsari Dario De Vecchis

Stile Libero 2014 . A Settembre 4 appuntamenti dal 12 al 19 da non perdere per la rassegna del Circolo Letture Corsare “Stile Libero in Festa”. Il programma .

Standard

Tempo di pausa dopo i primi quattro appuntamenti per “Stile Libero 2014” la rassegna organizzata dal Circolo Letture Corsare di Borgaro per poi ritornare a settembre con altre proposte inserite nella terza edizione di “Stile Libero un Festa”. Da maggio questa rassegna letteraria ha offerto appuntamenti di qualità e che hanno riscontrato una buona partecipazione di pubblico. Ricordiamo gli incontri con Anna Vera Viva e Andrea Malabaila a maggio nella sede del Circolo di via Diaz 15 e quello organizzato a Torino al Caffè Basaglia con Luca Rastello. Buon riscontro di pubblico anche nel caso della presentazione del libro raccolta di Andrea Borla “Il Decalogo”. Un’incontro che ha appassionato gli intervenuti e ripagato gli sforzi piacevoli che producono da ormai cinque anni il convivio letterario locale. La sala di via Diaz 15 piena di gente.. Pausa ora per le vacanze e appuntamento a metà settembre con la tre giorni di “Stile Libero in Festa” che si prevede avere il suo clou dal 12 al 19 settembre. Il 12 settembre con molta probabilità a Cascina Nuova in collaborazione con l’associazione Dacia serata dedicata alla poesia romena con il libro antologico edito da il Foglio Letterario di Geo Vasile “ Sogno suono segno” sarà presente Fabio Izzo. Rientro nella sede di via Diaz 15 per una ricca settimana di appuntamenti per “Stile Libero in Festa 2014”. Si inizia il 15 settembre presso la sede del convivio letterario di via Diaz 15 presentazione di “Appuntamento con il Male” curato da Fabrizio Fulio Bragoni e al quale saranno presenti molti autori di questa raccolta di racconti gialli e noir metropolitani edita da Novecento Editore. Il 17 settembre Iacopo Barison “Stalin+Bianca” edito da Tunè .Il 19 settembre è la volta di Gianpaolo Castellano con il romanzo “Acque Rosse” edito dalla Editrice Tipografia Baima-Ronchetti. Tutti gli appuntamenti iniziano alle ore 21.00 Un ghiotto programma che certamente appassionerà gli amanti della lettura e non solo! Dario De Vecchis