Archivio mensile:luglio 2018

Grande attenzione dei media per il libro “Tra i sassi e le stelle”

Standard
Con grande soddisfazione comunichiamo l’interesse che sta suscitando il libro di Catia Pugliese, Tra i sassi e le stelle (Edizioni Kimerik). Il libro può essere acquistato su tutti i cataloghi on line (IBS – Feltrinelli – Mondadori – Kimerik – Amazon Libreria Universitaria) e nei vari punti vendita. L’autore parteciperà alle prossime fiere e il libro sarà presentato in numerose attività editoriali a livello Nazionale.

2018-7-10_16-59-43-978-88-9375-755-3.jpg Note Libro: Catia Pugliese nasce a Cosenza, studia e si diploma al liceo artistico di Castrovillari. Da sempre si interessa di arte e poesia nelle loro diverse manifestazioni. Partecipa a numerose mostre d’arte e concorsi di poesia su tutto il territorio nazionale, aggiudicandosi numerosi premi e importanti riconoscimenti. Successivamente si laurea in lettere moderne, seguendo l’indirizzo psicoartistico. Appassionata di psicologia e dell’affascinante mistero che avvolge l’animo umano in tutte le sue poliedriche forme, scrive e produce negli anni numerose liriche, che toccano temi esistenziali quali la memoria, l’amore, il dolore, la speranza: soggetti che la parola intensa dell’Autrice fa emergere con forza, accompagnando il lettore lungo un percorso che lo avvicinerà al suo mondo interiore. Con acuta sensibilità e coinvolgente schiettezza, riesce a penetrare nel profondo dell’animo di ogni persona, lasciando un’indelebile traccia. Catia Pugliese è da ritenere, attraverso il profondo linguaggio libero e specifico dei suoi versi, una delle menti più poeticamente illuminate dei nostri tempi, facendo planare la potenza della sua dialettica letteraria in un contesto intellettuale, di innata intensità emotiva, trasformando il lettore in un sognatore che viaggia come lei senza una vera meta, nell’infinito cosmo, alla ricerca della semplicità esistenziale, dove la vera pace dell’anima e dei sentimenti rappresenta l’arma più potente da mettere in gioco. La sua poesia è una voce che grida nell’universo nel vano tentativo di plasmare un mondo d’amore. Un soggetto da lei fortemente trattato è il mare e la sua arcana immensità, anche se il lettore si accorgerà ben presto del parallelismo fortuito con l’oceano interiore a cui la poetessa allude: in realtà è il mare della vita, con i suoi flutti, sempre in preda alle forti correnti eoliche dell’esistenza che l’Autrice solca coraggiosamente con quella imbarcazione solitaria chiamata poesia. La sua elegante verseggiatura a volte fa capolino tra il “dolce stilnovo” e il pensiero montaliano, passando attraverso la fiorente letteratura di Ungaretti e dei più grandi maestri del Novecento italiano, subendo spesso anche il fascino poetico di Alda Merini. A volte la poetessa nei suoi scritti dà l’impressione di sfiorare la soglia del divino e di inoltrarsi con la potente intensità dei suoi versi nei limiti dell’assurdo letterario, dove ogni anima si perde nel proprio ego nell’inutile ricerca della cognizione del tempo. Ci sentiremo presi per mano e trasportati in una mistica ascesi poetica, passeggiando tra i colori dell’arcobaleno, dove viene annullata la clessidra del tempo e si vivrà una dimensione onirica nuova, come la vissero tutti i poeti e come la vive la nostra Catia Pugliese.

Pasquale Solano (Critico letterario)

Note autore: Catia Pugliese nasce a Cosenza, studia e si diploma al liceo artistico di Castrovillari. Da sempre si interessa di arte e poesia nelle loro diverse manifestazioni. Partecipa a numerose mostre d’arte e concorsi di poesia su tutto il territorio nazionale, aggiudicandosi numerosi premi e importanti riconoscimenti. Successivamente si laurea in lettere moderne, seguendo l’indirizzo psicoartistico. Appassionata di psicologia e dell’affascinante mistero che avvolge l’animo umano in tutte le sue poliedriche forme, scrive e produce negli anni numerose liriche, che toccano temi esistenziali quali la memoria, l’amore, il dolore, la speranza: soggetti che la parola intensa dell’Autrice fa emergere con forza, accompagnando il lettore lungo un percorso che lo avvicinerà al suo mondo interiore.

Lasciamo il link del Libro: e cogliamo l’occasione per inviare cordialissimi saluti

Annunci

Stile Lib(e)ro 2018 – Orologio Letterario nuova scommessa per il Circolo Letture Corsare. Si parte il 18 luglio con Alessandro Del Gaudio e Elisa Rolfo in piazza Europa a Borgaro

Standard

                                                                             

 

 A Borgaro in piazza Europa parte la sera del 18 luglio organizzata dal Circolo letture Corsare la rassegna letteraria “Stile Lib(e)ro 2018 – L’Orologio Letterario” . Si parte con la presentazione dei libri di Elisa Rolfo “La Felicità Perfetta” e Alessandro Del Gaudio “Tenebra Lux” per poi riprendere con tre incontri nel mese di settembre. La rassegna letteraria ha nella sua titolazione l’Orologio Letterario perché il Circolo a pensato di organizzare gli incontri con gli autori ed esperti in piazza Europa a partire dalle ore 21 nei pressi dell’orologio che la adorna. Un nuovo esperimento culturale del Circolo Letture Corsare che aveva nel 2016 organizzato sempre in una pubblica piazza borgarese, in quel caso piazza della Repubblica, la presentazione del libro “Torino Mysteriosa” scritto da Ivo Maistrelli . La serata era stata patrocinata dal Comune di Borgaro nell’ambito delle iniziative estive come anche per questa edizione. L’ ingresso è libero e in caso di pioggia gli incontri si svolgeranno presso la sede del Circolo alla Stazione delle idee in via Diaz 15 vicino alla stazione Gtt di Borgaro 

                                                                  .